Note

Quest’opera non sarebbe mai stata possibile senza il supporto amichevole e la sopportazione amorevole di Simona, con cui dividerò meno colpe che meriti.

Probabilmente non avrebbe mai avuto inizio senza lo sprone dei primi blogger del Rezzonico – Floriana, Mariangela, Martina, Giuseppe e i colleghi Aurelia e Simone.

Sicuramente non sarebbe mai diventata quel che è senza la preziosa e paziente amicizia dei filosofi di Sitosophia: Giovanni, Cateno e Davide, Antonio.

Forse l’opera avrebbe preso un altro andazzo senza il confronto coi pensatori Alex, Ivo e Raffaele; senz’altro si sarebbe dispiegata diversamente senza gli amici e i commentatori di Facebook.

A voi tutti un grazie per iscritto – dal vivo non ve lo direi né darei mai.