Tra Tommaso ed Edmund

Non credo nella resurrezione di Yehoshua ha Nozri né di alcun altro. Per quel che ne so, è contro ogni legge biologica, e anche fisica. Di conseguenza, come posso giustificare milioni di persone che vi credono? O sono creduloni e credini loro, oggi come allora, o furono mentitori i creatori del caso – tutti: di chi svelò il trucco s’è persa la traccia. Evidentemente mentire a tanti – e con sempiterno successo – non è così difficile come potrebbe sembrare.

san tommaso dipinto da caravaggio

Adesso tentenno se prestar fede o meno al miracolato – colui che dell’inganno ha fatto mestiere. Tecnicamente, tutto quello che mi si presenta sono immagini e voci. Immagini parziali o sfocate, voci confuse o adirate. Voglio crederci, voglio non crederci. Vorrei tanto pensare che il complotto verrebbe svelato almeno da uno dei pochi. Ma sono così tante le cose ascose del capo, celate sotto celie e lire, che oggi preferisco praticare la sana epoché.

Questa voce è stata pubblicata in www.davidetomasello.it e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.