Archivi tag: Marcel Proust

Vorrei come lui scrivere

Come lui, vorrei scrivere. Vorrei scrivere come lui. È quel che giunge a pensare qualsiasi lettore di Proust. Perché il lettore di Proust non è un semplice lettore. È il Lettore dell’Opera – per usare majuscole così pomposamente filosofiche1. È … Continua a leggere

Pubblicato in www.davidetomasello.it | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | 7 commenti

Approdai a Combray

A lungo mi sono coricato di malora. Presto però appariva Proust, inquietante nella sua mole quanto rassicurante nella sua sapienza. No, non ho finito di leggere la Recherche: soltanto la prima parte del primo libro1, e già mi sento tracotante … Continua a leggere

Pubblicato in www.davidetomasello.it | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , | 22 commenti

Giovinezza, primavera

E me ne starei ancora, per ore e ore, a consumare cartucce, non volendo capire che è meglio star seduti, sempre. Anche con lo spirito. L’unico amico sincero è il sonno. Più fai un cazzo, più l’insonnia incombe. – No! … Continua a leggere

Pubblicato in www.davidetomasello.it | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 20 commenti