L’ateismo come religione?

L’ho fatto tardi, ma alfine l’ho fatto. I risultati sono stati ampiamente prevedibili (tranne sull’Islam e il Paranormale, per non dire sul Satanismo…): eccoli.

Ateismo 90%
Agnosticismo 80%
Satanismo 80%
Paganesimo 50%
Buddismo 30%
Islam 20%
Paranormale 20%
Induismo 20%
Confucianesimo 20%
Cristianesimo 5%
Ebraismo 0%

Ad essere sincero più di una domanda m’è parsa poco sensata o quantomeno ambigua (chi non crede nell’esistenza storica della figura di Gesù, o nutre forti dubbi – come me – sulla ricostruzione vangelica della sua vita, cosa dovrebbe sinceramente rispondere alla domanda 19?). Mi lascia perplesso inoltre l’inclusione del “Satanismo” come religione (tanto più che non una sola domanda cita Satana!) e sull’effettiva capacità discriminatoria del test (da cosa viene distinto un ebreo? E un confuciano?). Ora però, siccome sono curioso e anche un po’ scocciante, voglio passare il meme ad alcuni miei colleghi, la cui spiritualità/materialità non mi è del tutto chiara: Giofilo, Dell’Ombra, Cateno. Sono curioso di scoprire i loro cauti approdi. Qualcosa mi dice infatti che, nonostante mi professi scettico e relativista (si può essere entrambi? Forse no…), sarò risultato comunque meno agnostico di loro (pare che un filosofo nel pieno utilizzo della propria ragione debba necessariamente sospendere il giudizio dinanzi a certi temi). È una debolezza? Una contraddizione? (Considerando che demando l’onere di prove e motivazioni ai credenti – non permetto che mi sia chiesto “perché non credi” se prima il pio interlocutore non mi giustifica perché crede – no: uno scettico non sa che pesci prendere e nel frattempo non ne prende – a meno che non sia Pascal – dunque è ateo; un relativista si rifugia nel mondo delle probabilità e della plausibilità scientifica e, sempre in barba alla scommessa, è ugualmente ateo, per quanto poi entrambi possano accettare una morale religiosa: ma questo è un altro discorso.)

Questa voce è stata pubblicata in www.davidetomasello.it e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.